Elaine Yan Ling Ng / The Fabrick Lab - Anniversary Collection
Vicenza - 12/12/2016
 
"La natura mi ha ispirato per la sua capacità di combinarsi perfettamente in modalità estremamente compatte ed efficienti"

Cosa ti ha ispirato nella creazione della collezione per Studioart?
Sono partita dalla topologia della natura, lo studio dello spazio e delle sue interconnessioni. Il design della collezione si ispira alla capacità della natura di moltiplicarsi e combinarsi spontaneamente attraverso formule matematiche complesse. Questo concetto rispecchia anche il DNA di Studioart, dove nel processo di lavorazione convivono una componente naturale e una di progettazione e ingegneria matematica.
 
Qual è stato il tuo punto di partenza?
Tutto è iniziato dalla volontà di portare forme naturali negli interni, creare una nuova ‘esperienza immersiva’ attraverso volumi, matericità e illusione. Ho studiato i pattern ripetibili che si trovano in natura e ho cercato di riprodurli attraverso nuove sagome e nuove tecniche. Il risultato è una collezione eterogenea, che si ispira fortemente alla natura e testimonia la connessione natura, matematica e calcolo.
 
Il legame tra natura, design e matematica, un concetto affascinante su cui basare un progetto...
Hyperreal, Delta, Vector e Parallel... anche i nomi dei prodotti prendono spunto da concetti matematici. Esplorano concetti diversi ma interrelati, come l’infinito, il cambiamento, lo spazio e la ripetizione.