Pulizia e manutenzione della pelle

La maggior parte delle pelli può essere duratura e resistente alle macchie e richiede quindi poca manutenzione. In realtà, la miglior manutenzione della pelle è l’uso.
Come altri materiali, la pelle dovrebbe essere pulita utilizzando metodi poco invasivi, in generale per pulire e mantenere la pelle in buono stato è sufficiente spolverarla con un panno asciutto.
Nel caso vengano accidentalmente versati dei liquidi sulla pelle, suggeriamo di asciugare le gocce immediatamente poichè qualsiasi liquido contenente sostanze alcoliche o acide, se lasciato per lungo tempo, potrebbe consumare la superficie protettiva della pelle. 

Suggeriamo inoltre di non applicare sulle pelli nessun rimedio casalingo o creme generiche perché questi ultimi, non essendo specificatamente sviluppati per questa tipologia d’uso, potrebbero effettivamente danneggiare la pelle.
Per assicurare un miglior risultato nel tempo, consigliamo di evitare l’esposizione diretta della pelle al sole e a fonti di calore.

Pelli fiore
Al fine di garantire la miglior manutenzione per le vostre pelli, abbiamo creato diverse categorie secondo le finiture di ciascuna collezione:
Per pulire macchie o gocce di liquido su questa tipologia di pelli, asciugare delicatamente l’area interessata con un panno inumidito d’acqua tiepida. Fare attenzione a non bagnare eccessivamente l’area, altrimenti tamponare ulteriormente con un panno asciutto.
Sebbene queste pelli siano più protette, consigliamo di non strofinare mai la superficie troppo energicamente.

Camoscio
Queste pelli hanno un leggero trattamento Scotchgard sulla superficie che previene l’assorbimento di liquidi.
In caso di macchie, spazzolare delicatamente la superficie con una spazzola di nylon morbido.

Mushroom
Queste pelli non hanno una patina protettiva sulla superficie.
Il miglior mantenimento è spolverare o spazzolare l’area con un panno di lana morbido. Non utilizzare acqua.

Cavallino
Le pelli con pelo possono essere spolverate delicatamente con un panno asciutto.